È il peggior momento per gli autori?

autori

Dal Regno Unito arriva un proclamo di quelli che non passano inosservati: non c’è mai stato un momento peggiore di adesso per gli autori. La paternità della dichiarazione spetta a The Bookseller, autorevole testata dedicata al mondo dell’editoria e della letteratura in toto. Ma anche dalla BBC tuonano: gli autori sono arrivati al punto di rottura.

Ma è davvero il peggior momento per gli autori?

Una delle prime repliche a The Bookseller è quella dell’ALLI (Alliance of Indipendent Authors). Secono l’associazione degli autori indipendenti inglesi, questo non è il peggior momento per gli autori, ma probabilmente lo è per gli agenti degli autori. Sono loro, appunto, a non essere capaci di adeguarsi alle esigenze del mercato attuale e alle opportunità tipiche di questo momento.

Con una semplicità disarmante, la redazione dell’ALLI fa notare quali sono tutte le armi a disposizione di un autore moderno, rispetto a un suo collega di pochi decenni fa.

Un vantaggio su tutti è rappresentato dalla tecnologia. Seppur meno romantica, la scrittura su supporti informatici (computer prima, tablet e smartphone dopo) ha accelerato di molto la redazione di opere, senza dimenticare una maggiore facilità di accesso a documenti e fonti d’ispirazione grazie a Internet.

La tecnologia garantisce, poi, una distribuzione capillare su scala globale. L’avvento dei social network ha umanizzato la figura dell’autore, rendendo il contatto con i lettori una pratica all’ordine del giorno.

Un autore moderno non deve fare i conti con la pesante censura che ha caratterizzato epoche passate. L’exploit dei romanzi erotici pubblicati negli ultimi ne è una fedele testimonianza.

Infine, superate le vecchie concezioni dei ruoli all’interno della società e grazie al libero accesso all’Istruzione per entrambi i sessi,  l’autore di oggi può scrivere liberamente sia per uomini che per donne. Da notare che spesso sono proprio le lettrici a sancire il successo di un’opera letteraria.

Non sarà un gran periodo per la comunità degli autori considerata nella sua totalità, ma certamente ci sono stati tempi più bui per gli scrittori.

Referenze:

Opinion: Now Is The Worst Time To Be An Author?; Orna Ross; ALLI : Selfpublishing Advice Blog.

Condividi ;)

ABOUT THE AUTHOR

La Redazione

La Redazione scova le migliori notizie da scrivere sul Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031