I clienti del copywriter: 5 tipi a caso

copywriter

L’aspetto più difficile per avere successo come copywriter è capire la propria prospettiva.
Non è molto complesso scrivere un titolo che generi risposte, ottenga l’attenzione voluta, se capite la prospettiva relativa a cosa si aspetta il cliente e farla propria.

Entrare nella testa del cliente non è facile poiché esistono vari tipi di attività e di conseguenza vari tipi di clienti tutti con diverse esigenze.

Il primo esempio che portiamo alla luce è la collaborazione con il direttore marketing di un’azienda di medie – grosse dimensioni.

Collaborare con un direttore di marketing vuol dire collaborare con una persona che ha molti doveri che si tramutano anche in molte preoccupazioni: sviluppare un piano di marketing strategico e ad esso è collegato il calendario per segnare le varie campagne promozionali sia on line che con normali canali pubblicitari. Deve coordinare la campagna promozionale anche con altri reparti, gestire i fornitori esterni e probabilmente anche sovraintendere la direzione creativa.

Il direttore marketing è una persona estremamente impegnata, sotto pressione che sicuramente non sta seguendo un solo progetto, e le aspettative sul suo lavoro sono alte: le promozioni di marketing devono andare bene e non pesare sul bilancio aziendale, ma devono portare visibilità e vendite.

Il secondo esempio è la possibile collaborazione con un collega copywriter a capo di una società di direct-response. Essendo un collega richiederà che collaborando con lui si dia oltre il meglio di se stessi, poiché conosce la materia che trattate.

State lavorando con una persona che si occupa di gestire le variazioni di copia o progettazione di una campagna, perciò è constantemente alla ricerca di nuove idee e che controlla i risultati ogni giorno probabilmente in modo maniacale.

Costantemente controlla che ci siano risposte positive alle sue campagne promozionali e che ci sia una risposta positiva e in costante aumento ad esse.

Il terzo esempio con cui potete trovarvi a collaborare è il piccolo imprenditore o lo store manager.
Si tratta di una persona che ha da gestire un negozio di vendita al dettaglio o un’impresa di servizi, è probabile che sappia poco o niente di copywriting, di web marketing e via discorrendo.
Con questo tipo di cliente non dovete sorprendervi se non riesce a comprendere il vostro lavoro e ha difficoltà a seguire il marketing il copywriting però potrete dare libero sfogo alle vostre idee.

Il quarto esempio è il direttore creativo o un account manager di un’agenzia pubblicitaria. Il direttore creativo come cliente avrà un team ma potrebbe aver bisogno di un esperto qualificato per uno specifico progetto di lavoro. Questo cliente ha come mansioni: la sorveglianza delle creazione delle campagne creative e perciò deve dare idee nuove assicurandosi che il tutto venga eseguito senza problemi e non pesando sui costi di bilancio e assicuradonsi che il cliente sia soddisfatto.

L’account manager non si occuperà attivamente della parte creativa ma avrete a che fare con lui per via delle riunioni e del lavoro in team che normalmente fa con il direttore creativo.
Sono figure che hanno paura di una campagna pubblicitaria fallimentare perché sbagliare anche solo una di esse può portare alla fine della loro carriera e la pressione è davvero molto alta.

Il quinto esempio una piccola società di professionisti del marketing. Può capitare che una piccola azienda usi freelancer quando il lavoro aumenta in modo esponenziale. Questo cliente non avrà grandi pressioni ma vorrà fornire un servizio ottimo e con risultati in tempi rapidi. Sarà lui stesso a controllare il vostro lavoro, supervisionando il progetto e a seguire il cliente finale.

Voi cosa potete offrire a questi possibili clienti?

Per essere un copywriter eccezionale dovrete sicuramente ottenere rapidi risultati, ponendo le domande giuste per riuscire a far sì che il cliente abbia fiducia in voi. Dovete, inoltre, essere dinamici e sicuri dimostrando la vostra competenza nello scrivere messaggi che portano risultati e che siano adatti ad ogni tipo materiale e per ogni progetto e quando li consegnate che siano in un formato chiaro e senza errori. Essere puntuali e stare nel bilancio. Con questi parametri i clienti saranno sicuramente soddisfatti.

 

 

Condividi ;)

ABOUT THE AUTHOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031