Amazon Charts: ecco perchè le classifiche sono state stravolte

amazon charts

Giorni fa Amazon ha stravolto le classifiche degli e-book letti. Ecco qual è la novità che si nasconde dietro questo problema per autori esordienti e non.



La novità si chiama Amazon Charts e, per ovvi motivi, è partita dagli Stati Uniti. Cosa è successo? Amazon oggi non consente di leggere solo in e-book o in cartaceo.

Il mondo Amazon ora comprende Audible (= gli audiolibri), Kindle Unlimited e diversi altri servizi di lettura. Quindi, il primo dato, ovvero, quanti avevano scaricato un determinato libro in un determinato momento, sembra non bastare più.

Così, Amazon ha pensato di inserire questo nuovo aggiornamento, che per self ed editori avrà la stessa portata dell’arrivo di Penguin per i SEO. Come funzioneranno, da adesso in poi, classifiche e vendite su Amazon?

Per il tuo salto in classifica, Amazon andrà a guardare:

  • Le vendite dell’e-book.
  • Le vendite in cartaceo.
  • Quante persone ti ascoltano su Audible.
  • Quante pagine sono state lette su Kindle Unlimited.

Ora, questa classifica sarà aggiornata ogni settimana, più o meno ogni mercoledì. Attenzione, questo riguarda solo la classifica dei testi più letti. Come la mettiamo con la classifica dei libri più venduti?

Questa resterà la stessa e si baserà sui download degli e.book o delle vendite in cartaceo. Questo significa che il tuo libro potrebbe, un domani, essere tra i libri più venduti, ma non letto abbastanza. In alternativa, può capitare che nella vecchia classifica si cambi di posizione senza un’apparente spiegazione logica.

Amazon ha intenzione di cambiare anche l’approccio nella pagina di vendita del singolo libro. Chi si occupa di libri se n’era già accorto, con il rilascio del plugin. Questo è un esempio concreto di come verrà rivoluzionata la pagina libro di Amazon.

amazon charts

Possiamo vedere come ci sono i vari formati, la possibilità di ascoltare l’estratto in audio e se c’è la possibilità di leggere solo alcune pagine.

Anche se questa struttura non è ancora arrivata in Italia, i cambiamenti nelle classifiche sono già arrivate. Autori, editori e piattaforme dovrebbero già farsi un pensierino.



Condividi ;)

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

2 comments on “Amazon Charts: ecco perchè le classifiche sono state stravolte”

  1. Alfonso Cataldi

    Mi sono accorto di questo salto in classifica. il mio libro è passato da una posizione di 1.400 circa a 55. il mio editore mi ha detto che non erano state fatte ulteriori vendite. vuol dire quindi che è molto letto? Io non so nemmeno se è in Kindle Unlimited

    • Annarita Faggioni
      Annarita Faggioni

      Per vedere se è in Kindle Unlimited, basta vedere (anche da non collegati) il libro. Se c’è lì, ci sarà accanto al prezzo in e-book la scritta Kindle Unlimited. Altrimenti, non è su Kindle Unlimited.

      Il “salto” può dipendere da diversi fattori, non solo dalle proprie vendite. Per esempio, se un libro al primo posto scende, automaticamente tutti gli altri salgono di posizione. Quindi, può anche capitare di non aver venduto di più, ma di salire comunque. Anche le recensioni e quante volte è stata vista la pagina dove c’è il libro conta.

      Una nota sugli editori: siccome loro per Amazon usano un distributore, i dati arrivano sempre un po’ in ritardo. Per vederci chiaro su un determinato giorno, si dovrebbe aspettare il mese successivo, quando Amazon fa il riepilogo mensile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930