Quanto vale un libro autografato?

libro autografatoQuanto vale un libro autografato? Questo post nasce dalle vostre richieste sul pannello di ricerca: tenterò di rispondere nel miglior modo possibile, aiutandomi con il celebre Totò.

Il valore commerciale lo hanno solo i grandi autori del libro autografato

Il libro autografato del grande Maestro della risata è uno dei più grandi richiesti nel mondo dei libri di valore. Più in generale, più è lontano da noi l’autore del libro (o più è famoso), più il valore in senso commerciale del libro alle aste aumenta.

Ovviamente, una copia delle “Operette morali” di Leopardi dell’epoca con firma autenticata (semmai esistesse) avrebbe un valore filologico, storico e di conseguenza commerciale superiore al libro autografato di Totò, che comunque non se la cava male.

Quanto vale un libro autografato? Dipende dai contesti: nel momento in cui le “sfumature” vanno per la maggiore, una copia autografata ha un valore superiore rispetto al prezzo di copertina del libro, ma il tutto funziona esattamente come le aste.

Le aste seguono le caratteristiche del testo:

  • Condizioni del libro (migliori sono e meglio è, ancora meglio se hanno un materiale protettivo);
  • Richiesta del libro (è un bestseller, ha un valore storico, i filologi possono essere interessati?);
  • Opportunità di trovare attualmente quel libro a disposizione (trovare una copia delle “Operette Morali” come nel nostro esempio è quasi impossibile, quindi il valore schizza alle stelle).

Per far valutare un libro autografato, dovreste farvi un giro sui siti di aste o di annunci, almeno per vedere se ci sono acquirenti interessati.

Il calore di un libro autografato non ha prezzo

Ben diversa è la situazione di un autore esordiente: il libro inizialmente acquistato non si può certo vendere all’asta, ma il lettore potrebbe scoprire (dopo anni) di avere un vero tesoro tra le mani. Quindi, se avete possibilità di chiedere un libro autografato, fatelo. Non si sa mai.

Il calore che sa dare un libro autografato non ha prezzo. Io ho avuto modo di inserire qualche dedica due anni fa e posso garantire che si entra nell’anima delle persone. E’ quindi giustissimo, anzi rispettoso, non lasciare frasi di circostanza. Come scrivere la dedica di un libro autografato? Metteteci l’anima e ispiratevi guardando la persona che vi sta di fronte: i dubbi si dissiperanno.

Questo post partecipa al “Commenta & Vinci”. In palio c’è ancora un video sul tuo libro!!!

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

2 comments on “Quanto vale un libro autografato?”

  1. Antonio

    Salve a tutti, mi sono trovato sulla vostra pagina dopo che, alla fine della lettura di un libro che mi regalarono tempo fa (usato), notai che quello che inizialmente classificai come quasi uno scarabocchio era la firma dell’autore con una (forse) dedica che non sono riuscito a decifrare in quanto scritta nella lingua dell’autore, il francese.
    Il libro in questione è “BANCO” di Henry Carriere alias Papillon.
    Mi chiedevo se il libro in questione potrebbe avere un valore visto che Papillon è morto qualche mese dopo averlo autografato

    grazie

    • Annarita Faggioni
      Annarita Faggioni

      Antonio, lo faccia valutare da un grafologo, per capire se si tratti davvero della firma dell’autore e se lo faccia certificare. Tra 10-15 anni potrebbe avere un valore.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: