Quanto guadagna un autore straniero? Meno di 1000 Dollari

quanto guardagna un autore
quanto guardagna un autore
Photocredit:Photopin

Nella rubrica “International” vedremo quali sono le notizie dal mondo letterario partendo dalle fonti estere. In questo caso, facciamo riferimento all’articolo comparso stamattina tra le pagine di The Guardian e del quale scrivo le mie personali “opinioni”, senza voler influenzare nessuno.

I dati della ricerca: un autore medio guadagna meno di 1000 dollari l’anno

Anche se i fenomeni letterari riescono a guadagnare milioni di dollari in diritto d’autore, si tratta di bestsellers che rappresentano solo la punta di un iceberg. La ricerca è stata fatta tramite un sondaggio online in occasione dell’evento internazionale più importante per l’editoria digitale: il Digital Book World Festival, appena conclusosi.

Gli autori che hanno aderito all’iniziativa sono stati 9210. Prima di partire, il sondaggio chiedeva se l’autore fosse:

Aspirante (65%);

Auto-pubblicato (18%);

Pubblicato tramite casa editrice (8%);

Sia auto-pubblicato, sia tramite casa editrice (6%). All’estero si usa molto far leggere in self-publishing il testo, che poi viene notato da una casa editrice per la seconda pubblicazione. In questo caso, il testo viene definito “ibrido”. Eccovi i dati in forma statistica:

tipo intervistati

Il 77% di chi pubblica non arriva a fatturare con il diritto d’autore i 1000 $ l’anno: di questi, la sfida è tra chi ha pubblicato con casa editrice (53,9%) e gli ibridi (43,6%).

guadagno sotto i 1000 dollari

Solo il 20% degli autori ritiene di dover scrivere per eliminare le preoccupazioni della vita quotidiana con qualche milione di dollari. La gran parte degli autori vede nel denaro un metro di valutazione del proprio testo (risponde così il 56% degli auto-pubblicati e il 60% degli autori tradizionali).

I “fortunati” che riescono a guadagnare più di 100000 dollari dal proprio scrivere sono gli “ibridi”, ovvero coloro che hanno approfittato sia delle piattaforme self che delle case editrici.

guadagnano tanto

Cosa dicono le statistiche

Ancora una volta abbiamo conferma che pubblicare all’estero non significa guadagnare di più e che scrivere non significa per tutti avere un reddito continuativo. Se pensate di arricchirvi così, vi sbagliate di grosso. La rubrica International vi saluta e vi dà appuntamento alla prossima settimana: ditemi se vi piace e dove potrebbe condurre questa strada :).

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

2 comments on “Quanto guadagna un autore straniero? Meno di 1000 Dollari”

  1. Elisa

    È un esperimento che vorrei fare in futuro.
    Non so come interpretare il dato degli ibridi. Forse passare ( o sopravvivere) per il filtro del self è una garanzia di successo con le CE.

  2. AnnaritaFaggioni
    AnnaritaFaggioni

    Per le case editrici è una garanzia un testo in self-publishing che “si vende” praticamente da solo, magari con una campagna promozionale già avviata a spese dell’autore. Alla fine, il discorso “ibrido” nasce dal vecchio pregiudizio per cui “Se non c’è una casa editrice il libro non vale”. Quando c’è da guadagnare e da vendere anche a chi ha questo modo di pensare, quella riga “Editore” costa cara.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: