Come pubblicare in self-publishing? La risposta di EbookYouself


Pubblicare in self-publishing un e-book può essere un modo semplice e veloce per il copywriter che vuole mostrare al meglio il proprio lavoro, mentre per gli autori può diventare un’occasione per far leggere le proprie opere. Tra le varie aziende che si occupano di pubblicare in self-publishing gli e-book, oggi intervistiamo Paolo Giunta, founder di EbookYourself.

Come pubblicare in self-publishing? Risponde Paolo Giunta di EbookYourself

pubblicare in self-publishing1) Cosa pensate del fenomeno e-book e come è possibile svilupparlo in poco tempo?

Gli e-book si presentano come la naturale evoluzione dei libri, apportando notevoli vantaggi che si applicano a svariati campi.

In primo luogo, il lettore può ora godere di più volumi su un unico leggero dispositivo, cosa che permette letteralmente di portarsi dietro un’intera libreria. Un’altra considerazione importante va fatta pensando ai canali distributivi: è ora possibile trovare ed acquistare un libro direttamente da casa, con disponibilità illimitata e con vantaggio evidente per i lettori.

Gli e-book generano importanti innovazioni anche a scrittori ed editori, che vedono così l’abbattersi di tutti quei costi accessori come stampa cartacea, trasporto ed intermediazione; infatti, non tutte le realtà editoriali sono in grado di fornire un servizio del genere, col risultato che molte opere semplicemente non trovano spazio sul mercato, impedimento che EbookYourself si è prefissato di abbattere.

In ultima analisi, non è da sottovalutare l’impatto ambientale, quantificabile non solo in termini di carta risparmiata, ma anche di consumi sui trasporti.

Gli e-book sono un fenomeno in continua crescita, destinato ad auto-alimentarsi ed espandersi sul mercato globale del libro ed a rilanciare lo stesso.

2) Siete d’accordo con la frase di Roberto Tartaglia, che nella recente diretta hangout ha detto che “Il self-publishing concorre, cioè corre con l’editoria tradizionale”, nel mondo editoriale?

Il legame che unisce le persone attraverso la Rete si è consolidato negli anni acquistando sempre più importanza nelle nostre vite e legandoci in modi un tempo impensabili; questo fa sì che si creino nuovi canali comunicativi, utilizzabili anche nel campo del self-publishing e rendendo sempre meno necessario il bisogno di intermediari tra scrittori e lettori. L’editoria tradizionale, come ora è concepita, è destinata a mutare per uniformarsi a questi nuovi modelli, processo che è già in corso.

pubblicare in self-publishing3) Quali sono i generi letterari di cui vi occupate?

EBookYourself ospita al suo interno un vasto numero di generi; la sua struttura elastica permette l’introduzione di nuove categorie future, per restare sempre al passo con le esigenze di tutti gli utenti e rispettare la nostra filosofia improntata sull’assenza di qualsiasi censura.Allo stato attuale nella nostra piattaforma abbiamo anche le categorie “poesie” e “appunti”, oltre ai generi più tradizionali che vanno dai “romanzi” alle “ricette”.

4) Come può pubblicare con voi un autore esordiente il proprio inedito?

Pubblicare su eBookYourself.com è semplice ed immediato, unico prerequisito è la registrazione gratuita all’interno del portale raggiungibile all’indirizzo www.ebookyourself.com.
Su EbookYourself l’autore può pubblicare gratuitamente il proprio inedito, determinando liberamente il prezzo di vendita, ed ottenendone il 60% dei ricavi. I guadagni percepiti dall’autore verranno accreditati al raggiungimento della soglia di 20 euro sul suo conto PayPal, in alternativa tramite assegno bancario inviato presso il domicilio, o tramite bonifico con accredito direttamente sul conto corrente bancario.

Vantaggi ulteriori per gli autori che pubblicano su eBookYourself.com, derivano dal fatto che essi non sono soggetti ad alcuna censura e non hanno nessun obbligo di esclusiva, potendo quindi pubblicare il proprio libro anche con altri editori.

5) Da dove nasce la vostra esigenza di offrire un servizio simile anche alle case editrici?

Quando si pensa alle case editrici, vengono alla mente solo le grandi società a tutti note, ma la realtà è fatta di un intero mondo di case editrici minori. La possibilità di offrire loro una vetrina verso il grande pubblico crea vantaggi per tutti: da un lato infatti le case editrici hanno un ulteriore canale di vendita, dall’altro i lettori hanno una più vasta offerta di e-book.
6) Quali forme di pagamento accettate dai lettori? 

pubblicare in self-publishingAll’interno del portale eBookYourself.com sono presenti un crescente numero di eBook gratuiti, merito sia del team di eBookYourself.com, che di tutti quei piccoli autori che non hanno la priorità di ottenere una remunerazione monetaria dalla loro opera editoriale, ma piuttosto quella di ottenere una maggior visibilità. Per questi libri non è ovviamente necessario alcun pagamento.

Per quei libri i cui autori hanno determinato un prezzo di vendita, il lettore può effettuare l’acquisto con il conto PayPal, qualora ne sia in possesso, o altrimenti con una qualsiasi carta di credito. I circuiti accettati sono Visa, Mastercard, Maestro, Poste Pay, American Express, Carta Aura.

7) Dove è possibile seguirvi?Siamo presenti sui principali social network e contattabili tramite casella di posta elettronica.

Ecco i nostri riferimenti:

Ti è piaciuto questo post? Condividilo sul tuo blog incollando il codice:

[code type=html]<p>Il Piacere di Scrivere intervista EbookYourself: ecco come puoi <a href=”http://ilpiacerediscrivere.it/pubblicare-in-self-publishing-ebook/”>pubblicare gratis il tuo libro in e-book a costo 0</a></p>[/code]

oppure…

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: