Promuovere un libro online: come si fa?

promuovere un libro onlinePromuovere un libro online è semplice se scegli la semplicità e l’ordine. Ecco qualche suggerimento utile per dare slancio al tuo libro!

Come promuovere un libro online in 5 mosse

La parola chiave per promuovere un libro online è l’organizzazione. Molti pensano che basti creare un blog e una pagina sui vari social network per dare al proprio libro la visibilità che merita. In realtà, servirebbe un vero e proprio business plan in cinque passi.

1) Partite dal libro. Non dico di chiedervi perché qualcuno dovrebbe leggerlo o cosa ci guadagnano gli altri a leggervi (questo è marketing, non letteratura), ma partite da cosa volete da questo libro una volta pubblicato. Infatti, la pubblicazione è solo il primo passo, non l’ultimo. Se volete davvero che sia letto, partite dalle frasi più belle del vostro testo e pensate a come utilizzarle al meglio.

2) Blog o no? Gli esperti dicono un sì chiaro e tondo. Il blog è sicuramente un ottimo punto di partenza. Aprite il blog pensando alla tematica principale del vostro libro e cercate di promuoverlo al meglio con degli spunti di riflessione, piuttosto che con inviti massicci all’acquisto. Il blog serve per farvi conoscere, ma non andrete molto avanti se non sarete in grado di emozionare. Meglio calibrare il blog in base alle esigenze: se sapete usare le piattaforme professionali è un vantaggio, altrimenti Blogger è un ottimo modo per promuovere un libro online senza troppi problemi.

promuovere un libro online

3)Promuovere un libro online su Facebook. Facebook serve per dare un inizio alla vostra attività di promozione. Una pagina ben curata e un profilo personale meno dedito alle condivisioni a occhio fanno tanto. Potete anche utilizzare i vari gruppi riservati agli autori emergenti, ma fate in modo con eventi e giveaway che il vostro libro non sia nel mare magnum tra gli altri libri.

4)Cinguettare le frasi più belle. Una volta scelte le frasi più belle del vostro libro, potreste twittarle con l’hashtag giusto, oppure creare un album di foto con collegamento alla vostra pagina di Facebook.

5)Usare Google Plus è un obbligo. Google Plus non è l’anticamera di Facebook. Una pagina di Google Plus offre un potenziale enorme, da sfruttare per promuovere un libro, creare dirette hangout come micro-conferenze, pubblicizzare gratis i vostri eventi.

Come avete scelto di promuovere un libro online?

Voi quali strumenti online avete utilizzato per promuovere il vostro libro? Avete suggerimenti validi? Lasciate un commento!

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: