Dall’Inghilterra al 1° autore sul NY Times: la storia del selfpublisher Connor Hinds

connor hindsQuesta è la storia di un ragazzo che pubblica gratuitamente il suo e-book gratuito su Amazon e… Si ritrova sul NY Times al primo posto per la classifica degli e-book!!! Il ragazzo si chiama Connor Hinds e gli chiediamo di raccontarci la sua storia (la traduzione è di Beatrice Verga). Click here for English version

Da NY Times alle vendite: il caso del selfpublisher Connor Hinds

1) Come funziona il self-publishing nel Regno Unito? Perché hai scelto questo sistema per pubblicare il tuo e-book?

Il self publishing in UK funziona come in tutti gli altri Paesi. Puoi scegliere di investire tanto nella stampa o pubblicare liberamente su Amazon. Io vivevo in un ostello e non avevo una casa, così non ho avuto altra scelta se non quella di ricorrere ad Amazon Kindle.

2) Perché  l’e-book è migliore rispetto a un libro in cartaceo secondo te?

Preferisco la carta all’e-book perché mi piace prendere un libro e vivere il rapporto tattile con la pagina. D’altro canto riconosco che l’e-book offre più opportunità: può essere scaricato in maniera molto facile e condiviso con i propri amici tramite il Kindle.

NY Times best seller list

3) Cosa è successo quando il NY Times ha inserito il tuo libro nella sua lista?

Il mio libro era diffuso inizialmente in versione gratuita su Kindle quando è stato notato dal NY Times. Quando ho però deciso di ripubblicarlo per intero, la vendita al dettaglio non ha avuto risultati positivi.

copertina libro4) Perché il tuo “Autumn Equinox” è così spettacolare? Parlaci del tuo libro!

Autumnal Equinox offre una visione alternativa degli anni ‘40 a Los Angeles. Non è soltanto un giallo, ma una trama controversa che si snoda tra problemi di corruzione politica e religiosa. Ci sono anche figure chiave di quel periodo come il gangster Mickey Cohen e la Dalia Nera Elizabeth Short.

5) Quali sono i generi più amati nel Regno Unito? Cosa si aspetta un lettore inglese da un libro?

In UK il genere letterario più popolare è la crime fiction: abbiamo tantissimi reati, e sembra proprio che ci piaccia tanto anche leggere di questo tema.

6) Quale consiglio puoi dare a un lettore italiano che legge il tuo libro? E quale daresti a uno scrittore italiano che vuole pubblicare nel Regno Unito?

A un self publisher italiano vorrei dire di dimenticare che in UK o in USA ci siano più opportunità. Io sto ancora cercando di farmi notare in America.

7) Dove è possibile contattarti?

La mia e-mail è connorhindz@live.co.uk. Sono su Twitter come @HindsConnor e potete acquistare il mio libro su Amazon http://www.amazon.co.uk/Autumnal-Equinox-Times-selling-PURGATORIUM-ebook/dp/B00G64WI40/ref=sr_1_5?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1383208502&sr=1-5&keywords=autumnal+equinox.

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

4 comments on “Dall’Inghilterra al 1° autore sul NY Times: la storia del selfpublisher Connor Hinds”

  1. Elisa

    Salve Annarita. Cioè anche se il NY times lo ha pubblicizzato le vendite del cartaceo non sono decollate? Ma quindi alla fine da gratuito che era poi lo ha messo a pagamento?

    • AnnaritaFaggioni
      AnnaritaFaggioni

      Ciao Elisa. Il testo è stato prima messo in parte gratuitamente (arrivando poi a quel risultato) e successivamente alla comparsa del titolo sul New York Times a pagamento (la versione gratuita era in e-book, la versiona a pagamento si può trovare sia in e-book che in cartaceo). Le vendite non dipendono solo dall’autore e non possiamo certo fare una colpa a Connor se il testo non è decollato. Mi sembra giusto che abbia scelto comunque di tentare di venderlo a pagamento per ottenerne un riscontro.

  2. Elisa

    Certo figurati! Buon per lui! Sono io che non avevo capito la dinamica della storia e mi pareva incredibile che non fosse andata bene la versione cartacea.

    • AnnaritaFaggioni
      AnnaritaFaggioni

      E’ vero, è una storia molto particolare, per questo ho voluto raccontarla. Grazie per i commenti: spero che chiariscano ancora meglio il case study :).

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: