Lettere d’amore, una struggente collana dal Corriere della Sera

lettere d'amore corriere della sera

lettere d'amore corriere della sera

lettere d'amore corriere della seraNei concorsi letterari gratis si chiede spesso all’autore di cimentarsi nella stesura di una lettera d’amore. Di fronte a questa richiesta, l’autore o si perde nei meandri del “Sole/Cuore/Amore”, oppure si trova di fronte alla sindrome del foglio bianco. Una soluzione potrebbe essere una collana di libri dedicata alle lettera d’amore più struggenti di tutti i tempi. A questo ci ha pensato il Corriere della Sera.

Lettere d’amore: gli autori della collana

I grandi quotidiani aggiungono le collane per assicurarsi un certo numero di vendite. Il lettore ci guadagna, perché si tratta di edizioni di pregio, difficilmente reperibili allo stesso prezzo in altro modo. Dopo i classici della filosofia criticati dai maggiori esponenti italiani, i grandi classici della letteratura (partendo da Macchiavelli) e persino i fumetti che hanno fatto la Storia (da Topolino a Diabolik) in tutte le edicole, l’idea del Corriere della Sera è stata quella di presentare una parte tutto sommato inedita di autori (soprattutto stranieri) che hanno saputo leggere il cuore e trasporlo in lettere che hanno il sapore della lirica.

lettere d'amore corriere della sera

La prima uscita sarà il prossimo 15 Luglio 2014, con l’uscita delle “Lettere d’amore ad Albertina Rosa” di Pablo Neruda (1921). Solo dopo due anni, l’ex signor Ricardo Eliezer Reyes Basoalto sarebbe partito con le poesie. La penna qui esplode per restare in contatto con una vecchia amica, conosciuta durante l’estate. Vi lascio un piccolo frammento che mi ha colpito:

(…)Dalle fattorie ho anche portato, pensando a te, un narciso bianco, magnifico. Qui, la notte, si scatena un vento terribile. Vivo solo, nei piani alti, e a volte mi alzo per chiudere una finestra e far tacere i cani. A quest’ora starai dormendo (come sul treno) e apro una finestra perché il vento ti porti fino qui, senza svegliarti, come facevo io. E poi domattina, in tuo onore, farò volare un aquilone di quattro colori e lo lascerò andare nel cielo di Lota Alto. Riceverai, amore, un lungo messaggio, una di queste notti, all’ora in cui la Croce del Sud passa dalla mia finestra.  (…)
[Pablo Neruda]

Gli autori scelti sono diversissimi tra loro: tra questi vi segnalo le lettere d’amore di Kafka dedicate a Milena, che rappresentano tanto anche della sua anima (io l’ho letto e lo dovete leggere anche voi, perché è stato un amore autentico, difficile da trovare in letteratura). Visti i precedenti che abbiamo avuto con la distribuzione in edicola (i vincitori dei concorsi alla Fabbri ne sanno qualcosa) vi lascio il riferimento allo store del Corriere della Sera, dove potrete trovare tutte le uscite.

Come utilizzare la raccolta

Nel corso di “Io Autore”, abbiamo avuto modo di dire quanto sia importante imparare dai migliori classici. E’ anche vero che scrivere una lettera d’amore non è uno scherzo (e ve lo dice una persona che ci ha provato…) e che spesso si identifica un grande autore con una sola opera, perdendone così le diverse sfaccettature.

Io vi consiglio di utilizzare questa occasione un po’ per leggere finalmente qualcosa di buono e un po’ per imparare a scrivere: sono sicura che Hemingway, Wilde, Keats, D’Annunzio e Einstein vi diranno qualcosa di buono più di quanto possa fare io 🙂

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: