Io Autore con Barbara Nalin. Domani appuntamento alle 17,45 con Francesco de Nobili

blogging di nicchia

Le storie parallele di Barbara Nalin “Nella tela del tempo”

Scrivere un libro storico crea già difficoltà maggiori rispetto all’età contemporanea, perché l’autore deve fare numerose ricerche per capire come si viveva nel tempo in cui vuole narrare la sua storia. Il fatto poi di viaggiare attraverso i tempi, tornando avanti e indietro tra presente e passato senza disorientare il lettore non è facile.

Con Barbara abbiamo parlato dell’importanza delle fonti dal lato autore e abbiamo cercato di vedere come lavorare sulle ricerche fatte per dare maggiore spicco ai personaggi e alle situazioni che incontrano sulla loro strada. Molto importanti sono le figure di contorno: nel caso di “Nella tela del tempo”, una figura di questo tipo è la nonna della protagonista, Velata.

io autore

Il mercato editoriale e il self-publishing

Il mondo delle case editrici e quello del self-publishing si muovono paralleli: in entrambi i casi, è l’autore a doversi promuovere, spesso affrontando mille difficoltà. Se da un lato ci sono case editrici che fanno il loro mestiere, inviando comunicati e facendo di tutto per cercare di far emergere il proprio lavoro, le classifiche di Amazon sono spesso ballerine e non danno sempre l’idea del lavoro che si fa.

La cosa importante è che il testo sia reperibile subito per il lettore e che ci sia un certo seguìto, in modo che il lettore possa confrontarsi sul libro appena letto. Altro nodo fondamentale è il risvolto social: una pagina fatta bene e l’hashtag di supporto su Twitter e Google Plus danno le loro soddisfazioni.

io autore

Una buona recensione motiva le proprie scelte

Recensire vuol dire citare i punti che non vanno, analizzare un testo, vedere quali sono i punti migliori e i punti dove l’autore può lavorare di più. Ha poco senso scrivere recensioni “al veleno”, dove in duecento parole si dice che il libro non è piaciuto e che quel testo è bene evitarlo per salvaguardare la salute.

Tra il recensore e l’autore deve esserci un cordiale rapporto per cui l’autore presenta il miglior testo possibile (senza errori grammaticali e personaggi che resuscitano senza motivazione) e il recensore motiva senza accanimento, né per creare tensione (che è sempre dietro l’angolo nel web).

Appuntamento per copy con Francesco De Nobili

Con Francesco De Nobili parleremo di webmarketing e di strategie per promuovere i propri libri 🙂 Appuntamento a domani alle 17,45.

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: