Il fantasy in e-book: “Arma Infero”, intervista a Fabio Carta

Arma Infero e-book

Per la sezione “Libri in cultura”, ospitiamo Fabio Carta e il suo fantasy “Arma Infero”, pubblicato con Inspired Digital Publishing.

arma infero
Fabio Carta, l’autore di “Arma Infero”

1) Come nasce in te la vocazione letteraria?

Non ho mai considerato il fatto di avere dei lettori, ma da lettore, se ammettevo da un lato “la bellezza” di una storia, mi chiedevo se sarei stato in grado di migliorarla in qualche modo.

Scrivo con la semplice voglia di raccontare, poi il messaggio di fondo traspare da sé. All’inizio, è un po’ come giocare con un puzzle di fogli sparsi, ma in fase di editing il tutto è diventato un corpus coerente e avvincente.

2) In “Arma Infero” prendi molto a prestito dal fantasy classico e dall’epica, ma hai scelto un editore digitale. Come mai?

Ho colto l’occasione per creare un progetto più ampio, dato che l’editore digitale ha valutato con attenzione e fiducia un testo di oltre 600 pagine. Per me è stato un percorso di crescita e consapevolezza, che mi ha consentito di eliminare tanti pregiudizi che avevo sul mondo dell’e-book.

3) “Arma Infero” viene raccontato da un testimone, in stile “The Great Gatsby”. Come mai questa scelta?

Scegliere un personaggio-narratore ti costringe a fare tuo il suo punto di vista, guadagnandoci in chiarezza espositiva, soprattutto quando devi raccontare un intero universo! Raccontando la storia di una guerra vissuta dal personaggio, ritenevo giusto che fosse lui a regalare le sue emozioni al lettore: narrando di altri, crea una proiezione di sé e del proprio vissuto, traducendo più facilmente ciò che c’è da raccontare.

arma infero4) Come gestisci i tuoi canali social?

Cerco di coltivare l’interesse dei lettori, senza temere pregiudizi ed evitando le manovre di spam, odiate sia dagli autori che dai lettori. I gruppi devono essere occasione di crescita!

5) Come ti sei trovato con la casa editrice Inspired Digital Publishing?

“Questo ragazzo sembra credere più di te nel tuo romanzo” ha detto mia moglie su Luigi Di Mieri di Inspired Digital Publishing e lo confermo. Luigi mi ha incoraggiato e seguito passo passo, senza nessun piedistallo. Non mi è stato chiesto nessun contributo e per me è un’esperienza arricchente.

6) Hai seguito un metodo di lavoro durante la stesura, oppure sei andato a ruota libera?

Diciamo che l’organizzazione è arrivata “strada scrivendo”: sono partito da un canovaccio approssimativo, ma la storia stessa mi ha portato a definire maggiormente i contorni e a dare man mano ai miei personaggi uno sviluppo coerente, che spero apprezzeranno i lettori.

7) Dove troviamo il tuo e-book?

Il libro è disponibile in tutte le librerie online e sul sito della Inspired Digital Publishing

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: