Donne da viaggio, temi visti con gli occhi delle donne

donne da viaggio
Donne da viaggio è un testo che vuole raccontare la vita delle donne prendendo spunto da importanti temi di attualità. L’antologia di quattro lunghi racconti presenta un mondo tipicamente femminile: le protagoniste sono tutte donne in carriera e tutte nel mondo della moda, ma anche madri, amiche, ecc.

Come si sviluppa “Donne da viaggio”

“Donne da viaggio” è un testo in 192 pagine, che si sviluppa in quattro racconti:

1) La seconda opportunità.

2) Mamma ho perso la Fede.

3) Nina.

4) Sms.

Tutti i racconti hanno uno schema più o meno definito, che possiamo riassumere così:

Evento —> Ricordo —-> Tutta la storia —-> Ritorno alla situazione iniziale con l’idea di dare nuova consapevolezza.

I temi trattati sono diversi: la corruzione, il rapporto di amore malato, la violenza. Temi importanti, che però vengono ricordati con uno stile descrittivo basato sulle forme.

Iniziamo dal primo racconto “La seconda opportunità”. Un uomo maturo cerca lavoro dopo la chiusura della propria azienda, in modo da arrivare a maturare la pensione per gli anni che mi mancano. La prima cosa a cui pensano gli esaminatori, tra cui la protagonista, è come sfruttarlo al meglio (e questo può anche essere realistico), ma la storia che ne seguirà e la “magnanimità” della protagonista a fine racconto vi faranno letteralmente accapponare la pelle.

Il racconto migliore della raccolta è sicuramente il terzo, Nina. Parla di una ragazza che scappa da una campagna retrograda, dove la donna serve solo a fare i servizi,. La protagonista cerca di cambiare la sua vita con un matrimonio che naufragherà. La storia si conclude con un comodo ritorno a casa dopo trent’anni…

Tutto questo viene raccontato con una maniacale attenzione per i dettagli. Cosa indossano le amiche? Cosa ordinano al bar? Che giorno era (se ha qualche significato, come nel caso dell’11 Settembre, che viene citato, ma che lascia il tempo che trova)?

Donne da viaggio: consigliato alle amanti del genere

Se amate i graffianti testi al femminile e i racconti d’autore, “Donne da viaggio” può essere una piacevole compagnia per dimenticare le brutture della vita quotidiana e godersi un po’ di relax.

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: