Il cielo e il cammino

cielo

cielo

Il cielo si respira anche sulla terra, se si ha la fortuna di incontrare la passione in ogni persona che incrocia i tuoi occhi. Questo vale più di mille convegni ed è il mondo che adesso vado a raccontarti.

Quanto vale il cammino che hai intrapreso?

Vale un numero infinito in “un minuscolo spazio vitale”, anche se poi Roma è immensa. C’è sempre un modo diverso di dire le stesse cose, ma per trovarlo la creatività da sola basta? Una singola forse no, ma l’incoscienza tipica del creativo lo porta a 10000000000000000000000000000000000000000000 e più, basta saper cercare.

c-come

Sono andata al C-come volteggiando come una piccola ballerina che ha in mano le prime scarpette da ballo, o come il cielo che “cambia spesso d’umore”: mentre Roma piangeva e il Tevere stringeva la città, ho avuto la possibilità di conoscere meglio quelle che sono le due anime della mia scrittura e ho scoperto che, forse, sono anche più grandi di me.

Vuoi sapere dove sei arrivato con la tua passione? Allora devi viaggiare: devi confrontarti con quelli che, come e più di te, hanno trasformato quel sentire in un modo di vivere.

Ami quello che stai facendo e come lo fai? A volte, qualcosa muore dentro di te, per fare posto a cose nuove o più importanti. Sicuramente, ciò che non ha anima è destinato a svanire (come i blog pieni di link sempre meno utili, per dirne una).

Dai valore a quello che hai portato con te fino a quel momento? Bene, è ora di leggere con gli occhi degli altri e non è solo una questione di target: le persone sanno sorprenderti se dai loro modo. Per me, questo evento è stato il viaggio della gentilezza, tra bambini che giocano sforando l’orario e sognatori con i piedi per terra che intrecciano le penne per qualcosa di grande.

Trasformi ciò che sei in qualcosa di utile?

Certo, come occasione per rinascere, ma anche per vedere le cose con una prospettiva diversa: gli strumenti non mancano e attaccarsi a retaggi più o meno radicati fa solo perdere tempo. Io ho preferito mostrarti quello che abbiamo detto e non chi c’era/chi non c’era/ cosa è stato detto/ cosa no. Sarai stato in grado di coglierlo? Si scrive insieme?

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

4 comments on “Il cielo e il cammino”

  1. Angela

    bel post!

  2. AnnaritaFaggioni
    AnnaritaFaggioni

    Grazie Angela 🙂

  3. Vivy

    Ciao! Mi è piaciuto molto questo post, l’ho trovato “gentile”…
    E’ vero, proprio ieri ne parlavo, a volte qualcosa muore dentro per far nascere qualcosa di nuovo e inaspettato.
    Ancora non sono riuscita ad accettare del tutto la “perdita” però la nascita è appassionante 🙂
    Buonissima giornata!
    Vivy 😀

  4. AnnaritaFaggioni
    AnnaritaFaggioni

    La rinascita ti sorprende, è vero.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: