Blogger, pensi solo a te o guardi fuori?

bloggerUna buona attività di blogging presuppone che, oltre a guardare il tuo giardino, da buon blogger dovresti guardare anche chi c’è nella tua stessa nicchia. Oggi è difficile essere i soli in un settore, quindi da buon blogger ti devi informare.

Blogger, sai come tieni il tuo guardino?

Il blog è per il blogger la propria casa, o, se preferisci, il proprio giardino. Come si tiene un giardino? Te ne occupi: pianti dei semi (inserisci un post), li mantieni in vita (stimolando la discussione) e mostri alle fiere quanto è bello il tuo giardino (condivisione sui social), così chi volesse avere un proprio giardino sa come fare.
blogger

Sai tutto del tuo giardino? No, perché nel tuo giardino insetti e piante vivono in simbiosi con la Natura. Puoi sapere tutto del tuo blog? Assolutamente sì. Clicca per condividere la frase su Twitter

Per sapere tutto, ma proprio tutto, del tuo blog, prova a usare Google Analytics e Google Webmasters Tools. Ovviamente, non sono retribuita da Google per dirti di usarli.

Google Analytics ti dice le parole chiavi che usi più spesso, che età e quale coinvolgimento hanno i tuoi utenti, cosa hanno cercato nel tuo sito, come sono arrivati sul tuo sito, quale lingua parlano… Insomma, tutti i dati che possiamo definire “esterni”.

Google Webmasters Tools, invece, ti dice i dati interni: come gli spider di Google vedono il tuo blog, come sta il tuo database, se ci sono dei link in attivi, ma soprattutto, se sei stato attaccato da un pericoloso virus, o ancora se sei stato penalizzato dallo zoo di Google (affettuosamente detti i due Panda, i due Pinguini e il Colibrì, ma ce ne sono tantissimi).

Non sei l’unico blogger al mondo!

Per la tua nicchia ci sarà un blog con un posizionamento migliore del tuo: tranquillo, sta solo da più tempo di te. Guardare cosa fa il vicino non significa copiare di sana pianta quello che fa, ma se ha toccato un argomento su cui tu non hai da aggiungere, è inutile mettere in Rete un altro post uguale.

blogger

Analizzare la cosiddetta “concorrenza” è un modo per migliorare la propria scrittura online. Per vedere come la concorrenza riesce ad attirare utenti, prova:

Alexa. Con Alexa, ti basta digitare l’indirizzo del blog che vuoi conoscere e Alexa ti dirà tutto: post migliori, qual è il target di riferimento, ecc.

Social Intelligence. Questo tool mi è stato consigliato da Alessandro Masiero, ma chiedo a voi se vi trovate bene.

Google Alerts. Finché campa, Google Alerts cerca i risultati migliori per una parola chiave e te li manda per mail.

E tu quali strumenti usi come blogger?

image_pdfimage_print

ABOUT THE AUTHOR

Annarita Faggioni

Founder e direttrice del progetto Il Piacere di Scrivere, copywriter e scrittrice.

Commenta

Calendario

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: